La Mini Piscina può essere sistemata comodamente sul tuo terrazzo, anche se vivi in un appartamento e senza l’autorizzazione del condominio. Ti spiego come si fa…

La mia ragazza aveva un sogno: avere una piscina. Noi, però, abitiamo in un appartamento al terzo piano, e gli dissi che era impazzita.

Poi, iniziai a lavorare a Beauty Luxury, e mi parlarono delle Mini Piscine da Terrazzo.

Le Mini Piscine da Terrazzo hanno un’altezza contenuta, secondo i modelli il dato varia da 86 centimetri a 1 metro e venti. I vicini non le possono notare, perché si celano dietro la ringhiera.

Io, addirittura, ho coperto la ringhiera con dell’erba finta, come quella che vedi qui sotto.

 …il tempo di lettura di questo articolo è 2 minuti e 40 secondi. Se sei di fretta, segui questo link >> e chiedimi un preventivo senza impegno per il modello di mini piscina idromassaggio delle foto.

I passaggi per installare una mini piscina sul terrazzo di casa

1. Il primo passo che ho fatto, è stato quello di informarmi sul peso che può sostenere il terrazzo del mio piano. E’ l’unico dato che ti serve se vuoi installare anche te una mini piscina sul terrazzo.

Ho chiamato il costruttore e lui mi ha detto che il mio terrazzo può portare fino a 400 kg/mc². Si tratta di un dato standard per tutte le nuove abitazioni. Il mio condominio, per darti un’idea, è del 2008.

Qualora ti fosse impossibile reperire il costruttore, perché fallito – SUCCEDE! – chiedi la misurazione a un’azienda edile.

2. Ho controllato con una livella che la superficie del mio terrazzo fosse in piano. Ti potrà sembrare impossibile, ma ci sono terrazzi costruiti male e fuori piano. Prenditi un paio di minuti e fai un controllo.

3. Ho controllato che ci fosse una presa di corrente. La mini minipiscina da terrazzo, infatti, funziona con la corrente e ha lo stesso tipo di impatto sulla bolletta di una lavatrice: circa 3 kw.

4. Io ho deciso di posarla a terra perché alla mia ragazza piaceva di più così. Tu puoi anche incassarla ma dovrai farti una buca da una ditta edile.

Il bello è che ho compiuto tutti questi passaggi senza chiedere alcun tipo di autorizzazione, né al Comune né al condominio. Sono passati due mesi prima che, tra i condomini, si spargesse la voce di quello che avevo fatto!

La mini piscina da terrazzo di casa è completamente personalizzabile e può essere fatta su misura.

Ora ti consiglio due modelli interessanti:

BL-837, una fantastica mini piscina dalla forma rettangolare, da 3 comodi posti, larg.209x168x88cm, e ha un prezzo di 5.999 €. Io ho preso proprio questo modello.

BL-818, ha una speciale forma “Disco Volante”, capace di ospitare addirittura 7 posti, al prezzo vantaggioso di 7690 €. E’ proprio una chicca di design, che è stata recensita anche da Archiportale.com.

Richiedi lo sconto a te dedicato!

Aggiornamento 01/08/2016

Oggi voglio riprendere questa guida e ampliarla con le cose che ho imparato in quest’anno.

Posso mettere una piscina sul terrazzo di casa? [Aggiornamento 2016]

  1. La prima cosa da fare per stabilire se puoi mettere una piscina sul terrazzo è quella di conoscere il peso massimo che può sopportare il tuo terrazzo.
    Tale calcolo lo ottieni telefonando al costruttore della tua abitazione o del tuo palazzo. Se egli è irraggiungibile o è fallito, telefona a una ditta edile, o a un ingegnere, e chiedigli “una prova di carico” perché vuoi installare una minipiscina sul terrazzo.
    Questa operazione è semplice, rapida, e poco invadente, ecco alcune foto di una prova di carico!

Per darti un’idea, il terrazzo di un condominio di nuova costruzione è sicuramente in grado di sopportare il peso di una minipiscina idromassaggio.

Il dubbio permane per gli edifici più vecchi, ecco perché condurre una prova di carico è così importante.

  1. La seconda cosa da fare, se vivi in un condominio, è quella di avvertire il tuo vicino del piano di sotto che ti stai preparando all’installazione di una minipiscina idromassaggio per terrazzo.
    Si tratta di un gesto di cortesia, non sei obbligato, perché, come forse già sai, per installare una piscina nel terrazzo non hai bisogno di richiedere alcuna autorizzazione comunale o condominiale.
  1. La terza cosa da fare è assicurarti che nel tuo terrazzo o balcone sia presente una presa di corrente della tensione di 220V.
    Le minipiscine, infatti, funzionano a corrente elettrica mediante un salva vita e un normale spinotto, lo stesso che si trova nella tua lavatrice o lavastoviglie.
    Se la tua terrazza è sprovvista di una presa di corrente, contatta un elettricista e fattene subito installare una.
  1. La quarta e ultima cosa da fare è tutelare la tua privacy con un paio di accorgimenti economici e funzionali.
    Dalla mia esperienza ho capito che una minipiscina idromassaggio attira invidie e sguardi curiosi; vicini del piano di sopra, dirimpettai, passanti, potrebbero infatti essere rapiti dalla vista di una persona che si fa un bagno in terrazza e infastidirti.

Ecco come premunirti:

Vuoi valutare un preventivo SENZA vincolo?

Richiedi lo sconto a te dedicato!

Risparmi il 25% se me lo chiedi ora.