Sì, puoi riempire la minipiscina con acqua piovana utilizzando un collettore e un filtro apposito.
Oggi ti spiego come fare e ti do qualche consiglio sui prodotti più indicati per realizzare il tuo piccolo impianto di raccolta e depurazione. Anche fai da te.

 

Utilizzare l’acqua piovana per riempire la tua minipiscina idromassaggio è un’ottima idea, almeno per due motivi:

ti permette di risparmiare (sul costo che comporta il cambio mensile dell’acqua, circa 1,5€ al metro cubo, 10€ mensili),

è indispensabile se abiti in zone dove l’acqua è molto scarsa (se non lo sapevi, in certe zone d’Italia, secche e aride come la Sardegna, a esempio, l’acqua è consegnata dai Vigili del Fuoco).

Per mettere in pratica questo intento, hai bisogno di tre macchinari:

  1. una minipiscina idromassaggio, ovviamente,
  2. un collettore per l’acqua piovana,
  3. un depuratore,
  4. un kit per l’aggiustamento del ph.

 

#Acqua piovana e minipiscina: errori da non fare

In una discussione sul web, tittopower scrive che, in seguito all’acquisto di una minipiscina da esterno, l’ha riempita con acqua di pozzo e dopo 15 giorni ha dovuto rottamare il macchinario.

Si tratta sicuramente di un caso estremo – per fare valutazioni più specifiche, dovrei conoscere il produttore della minipiscina in questione – ma mi è di buon gioco per introdurre uno degli errori più comuni che si commettono quando si utilizza l’acqua piovana, o l’acqua di pozzo, per riempire la vasca di una piscina: la mancata regolazione del ph.

Sì, perché le acque piovane, così come le acque di pozzo, sono liquidi ricchi di quelle sostanze chimiche prodotte dall’uomo mediante l’inquinamento ambientale.

Non importa quanto il liquido ti sembri trasparente, quanto il pozzo sia profondo, queste acque potrebbero essere entrate in contatto con sostanze chimiche, metalli (ferro, manganese), antiparassitari, presenti nelle falde acquifere o nell’atmosfera.

L’acqua piovana non filtrata e poi utilizzata per riempire una minipiscina idromassaggio, potrebbe, con i suoi alti livelli di acidità, rovinare le pareti della vasca, le tubazioni e infine il macchinario.

Un consiglio, che ti proporrò anche in seguito è questo: tratta sempre l’acqua con dei correttori di ph, che ristabiliscono un valore neutro (circa 7) al liquido.

Esempio: se utilizzi acqua piovana, essa avrà un ph più alto di 7, ma se lo correggi con Red Minus – un prodotto specifico per la riduzione del valore di ph nell’acqua – la puoi utilizzare tranquillamente per la tua minipiscina; in modo sereno!

Red Minus lo trovi in vendita a 28€ a questo indirizzo >> https://www.beauty-luxury.com/it/minipiscine-idromassaggio/red-minus/.html.

Ne riparleremo.

 

#Come filtrare l’acqua piovana: 3 strumenti indispensabili

Le minipiscine Beauty Luxury sono prodotte per stare all’aperto tutto l’anno e possono essere collegate a un depuratore per l’acqua piovana, un’apparecchiatura che filtra l’acqua delle piogge e trattiene quelle sostanze nocive (metalli, residui da trattamenti fitoparassitari) in esse presenti.

Un buon depuratore per acqua piovana lo trovi facilmente sul web; non devi nemmeno spendere troppo.

Quello della foto sotto, lo trovi su Amazon a circa 60€.

Esso è dotato di un comodo rubinetto che farà defluire l’acqua che raccoglie da un apposito collettore (vedi foto sotto), anche questo in commercio a prezzo contenuto, circa 59€.

Un’alternativa, è realizzare un filtro per acqua piovana fai da te, come ha fatto lo youtuber Pota1965.

Ovviamente, se devi riempire la vasca di una minipiscina idromassaggio, che ha una portata media di circa mille litri, dovrai realizzarne uno in scala più grande, ma il funzionamento sarà lo stesso.

Io ti consiglio, sempre e comunque, di controllare il ph dell’acqua, per verificare se il filtraggio è avvenuto in modo soddisfacente.

Per fare questo, hai bisogno di questi tre prodotti:

  1. RED PLUS, che incrementa il ph dell’acqua quando è sotto la soglia del 7 (ti accadrà di rado);
  2. RED MINUS, che diminuzione il ph dell’acqua quando è sopra il valore del 7 (accade molto di frequente, soprattutto se utilizzi l’acqua piovana);
  3. RED MINUS, è il kit per il controllo finale delle caratteristiche del liquido.

 

#Minipiscine da esterno per acqua piovana

Le minipiscine Beauty Luxury sono dei veri e propri macchinari, complessi prodotti d’ingegneria che possono essere collegati an un filtro per la depurazione dell’acqua, a suo volta collegato a un collettore d’acqua piovana, come ti ho descritto in precedenza.

Questo significa che potrai goderti un idromassaggio rilassante, farti cullare da 39 getti idromassaggio, con la consapevolezza di aver risparmiato sensibilmente sul costo del cambio dell’acqua, che a oggi ti costa 10€ al mese.

Se ti piace questo modello, t’invito a richiedere un preventivo gratis.

 

Scrivimi il tuo Nome, E-mail e Numero di telefono
Ti risponderò con tutti i dettagli di prezzo e caratteristiche tecniche

Richiedi maggiori informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!


 

Se già non lo sai, la BL-801 è l’ideale per un’installazione all’aperto, perché è dotata di un sistema di controllo – il famoso Balboa System, – che, in caso l’acqua nelle tubazioni ghiacci, invia un segnale alle pompe che s’attiveranno per far circolare acqua calda.

Inoltre, è assemblata con vasca in acrilico su telaio portante in acciaio, è garantita 2 anni ed è omologata CE.

La puoi personalizzare con i colori di vasca e skirt che preferisci: hai, rispettivamente, 18 e 5 soluzioni diverse.

L’esemplare della foto lo puoi installare anche all’interno della tua abitazione, semplicemente appoggiato a terra o incassato nel pavimento/deck.

Ha dimensioni particolarmente contenute – 220cm x 210cm x 90cm – e un prezzo al pubblico di 6790€, su cui puoi richiedere un preventivo Salva Prezzo adesso, compilando il questionario di chiamata qui sotto.

Richiedi maggiori informazioni

Rispondiamo entro 24 ore!

 

P.S. Hai delle domande tecniche sull’utilizzo dell’acqua piovana per riempire la tua minipiscina, scrivimi un messaggio privato a questo indirizzo >> https://news.beauty-luxury.com/richiedi-un-preventivo/.

O consulta la nostra sezione F.A.Q., dove troverai tante curiosità e risposte a domande tecniche sulle minipiscine.